social bookmarks
facebook
google plus+

Glossario

IL GLOSSARIO DEI TERMINI TECNICI

Aggancio: Punto di riferimento sul viso per la mano alla massima trazione (indice all'angolo della bocca). Garantisce una trazione costante. La tecnica di tiro "Istintivo", generalmente utilizzata nell'ambito dell'Arcieria Tradizionale prevede che l'aggancio avvenga con il dito indice all'angolo della bocca.

Allungo La distanza che intercorre tra il punto di incocco ed il fronte dell' arco a piena trazione, è un dato personale di ogni arciere.

AMO: (American Manufacturers Organization) Definisce le unita' di misura e le metodologie di misurazione delle caratteristiche degli archi.

Brace height (bracing): Distanza della cordadall'incavo dell'impugnatura, e' tipica di ogni arco.

Bowyer: Artigiano fabbricante di archi.

Center shot : Asse centrale dell'arco, all'interno della finestra.

Cocca: Elemento aggiunto o intagliato nella parte posteriore dell'asta che ne consente il bloccaggio (incocco) sulla corda. Non deve "pinzare" troppo ma quanto basta a non far cadere la freccia.

Corda Flemish: Corda intrecciata a mano di particolare effetto estetico.

Custom:  Arco (od altro) fabbricato artigianalmente su misura per il proprietario.

Falso scopo: Tecnica di mira che utilizza la collimazione della punta della freccia sul bersaglio e differenti punti di riferimento

Faretra: Contenitore delle frecce. Puo' essere da fianco, da spalla o da montare sull' arco.

FIARC : Federazione Italiana Arcieri tiro di Campagna. La prima federazione nazionale, in Italia, a riconoscere l'ARCIERIA TRADIZIONALE e a promuoverne gli ideali.

Fibra di vetro: Incollata davanti e dietro i flettenti, garantisce elasticità e durata agli archi. Quella trasparente aggiunge pregio e valore all'arco tradizionale in quanto non si vede.

Finestra: Scavata nel riser, al di sopra dell'impugnatura per consentire alla freccia di avvicinarsi all'asse centrale dell'arco.

FITARCO: Federazione Italiana Tiro con l'Arco. Organizza gare di tipo olimpionico ed altre specifiche per il tiro di precisione per stili mirati.

Flat-Bow:  Longbow "corto" (da 58" a 62") con flettenti a sezione piatta e larga. Ispirato agli archi indiani.

Flou-Flou: Freccia con un grande impennaggio che ne limita la gittata massima. Usata per il tiro al piattello. Secondo il regolamento FIARC non deve superare gli 80m quando tirata a 45ƒ rispetto l'orizzonte.

Grano: Misura di peso utilizzata per pesare le punte e le aste. 1 grano = 0,064 gr.

Grip: Parte dell' arco a contatto con la mano.

Libbra: Misura di peso usata per misurare lo sforzo di trazione di un arco (1 libbra = 0,453 kg). Quella indicata sull'arco e' relativa all'allungo specifico indicato. La potenza aumenta per allunghi superiori e diminuisce per allunghi inferiori (circa 2-3 libbre a pollice).

Limbs: Braccia flettenti dell'arco.

Long Bow: Arco lungo a curva unica di tradizione Inglese (tipo Robin Hood).

Pollice: Misura di lunghezza usata in arcieria per misurare frecce od archi, e' pari a 2,539 cm.

Punto di incocco: il punto in cui posizionare la freccia per ottenere il volo migliore. Può essere indicato da uno o due riferimenti che contengano la cocca.

Rest: Appoggia freccia da incollare all'interno dell'arco. Non utilizzato dagli arcieri istintivi.

Reflex Deflex: Longbow con particolare disegno a doppia curva. Quando e' senza corda, appare a curva unica una volta caricato, ha generalmente una resa superiore ai LB dritti.

Riser: La parte centrale rigida degli archi.

Self Bow: Arco realizzato unicamente in legno, senza fibra di vetro, ispirato alle antiche tecniche di fabbricazione. Non possiede la funzionalità o la durata degli archi normali e richiede particolari precauzioni d'uso.

Serving: Avvolgimento sulla zona centrale della corda per proteggerla dal contatto con le dita ed il parabraccio.

Sgancio o rilascio della corda: Apertura rilassata ed "involontaria" delle dita per lasciar partire la freccia.

Spine: Grado di flessibilità delle aste per frecce: dovremmo trovare quello giusto per il nostro arco. Diminuisce accorciando l'asta (più rigida) e viceversa.

Take-Down: o T.D. Arco smontabile.

Tappetino: Protezione della parte della finestra su cui appoggia la freccia, per chi non usa il rest, come voluto dalla "scuola istintiva"

Tips: Parte terminale rinforzata dei flettenti in cui e' intagliata la sede per la corda. Aggancio per le varie distanze, in sostituzione del mirino. In opposizione alla tecnica "Istintiva".

Ultime Notizie

2017  Arcieri Campani Capua (Caserta) Scuola Tiro con l'arco a Capua (Caserta)   Powered by Webproject A.R.